• (Altri Paesi)
  • |
  • Ricerca Concessionari
/ / / La soluzione John Deere

La soluzione John Deere

La Soluzione John Deere: Potente ed Efficiente

John Deere è stato uno dei primi produttori di motori a sfruttare due importanti tecnologie per le applicazioni fuori strada: il ricircolo esterno dei gas di scarico raffreddati (EGR) e il turbocompressore a geometria variabile (VGT). Forte di una comprovata esperienza nel settore, John Deere ha investito nello sviluppo dei motori PowerTech conformi alla normativa Fase III B, perfezionando ulteriormente vari dettagli, migliorando l’efficienza dei consumi e ottimizzando le caratteristiche principali, quali: l’avviamento a freddo, i tempi di risposta transitoria, la riserva di potenza, la coppia massima e la coppia ai bassi regimi.
Per soddisfare le normative sulle emissioni, il motore PowerTech Fase III B integra anche un filtro di scarico contenente un catalizzatore ossidante diesel (DOC) e un filtro antiparticolato diesel (DPF).

Tecnologia del motore PowerTech Fase III B
Stage II B PowerTech Engine Technogoly
La tecnologia dei motori John Deere PowerTech Fase III B offre il ricircolo esterno dei gas di scarico (EGR) per il controllo degli NOx e un avanzato filtro di scarico DOC + DPF per ridurre il particolato.
VGT: turbocompressore a geometria variabile
Il sistema VGT di John Deere regola la quantità di gas di scarico miscelata con l’aria aspirata dall’esterno. I precisi sistemi di controllo elettronico permettono di variare l’apertura delle palette nel turbocompressore, a seconda della velocità e del carico del motore. Il flusso d’aria ottimizzato genera maggiore pressione, assicurando un’ottima coppia a bassi regimi, una coppia massima più elevata e un maggiore risparmio di carburante.

Animazione VGT

HPCR: CommonRail ad Alta Pressione
Il sistema CommonRail ad alta pressione fornisce un controllo costante alle variabili di iniezione carburante come pressione, tempi e durata. L’ HPCR garantisce una risposta immediata alle diverse condizioni di carico migliorando la coppia a bassi regimi.

Animazione HPCR

EGR: ricircolo esterno dei gas di scarico raffreddati
Il sistema EGR raffredda e miscela quantità definite di gas di scarico raffreddati con aria fresca proveniente dall’esterno per abbassare la temperatura massima di combustione e ridurre le emissioni degli ossidi di azoto (NOx).

Animazione EGR

DOC + DPF: catalizzatore di ossidazione del diesel + filtro antiparticolato
In condizioni operative normali, il sistema DOC reagisce con i gas di scarico per ridurre il monossido di carbonio, gli idrocarburi e parte del particolato. Poi, il filtro DPF posto a valle forza i gas di scarico attraverso canali porosi, catturando e trattenendo il particolato rimanente. Le particelle intrappolate vengono successivamente ossidate all’interno del DPF attraverso un processo di azione autopulente, chiamato rigenerazione passiva, che utilizza il calore dello scarico prodotto in condizioni operative normali.

Animazione DOC+DPF