• (Altri Paesi)
  • |
  • Ricerca Concessionari
/ / / / Prodotti

Prodotti

I prodotti John Deere sono progettati per l'efficienza e la produttività. Grazie alla nostra profonda conoscenza del settore e all'uso di tecnologia innovativa, siamo in grado di offrire macchine non solo più produttive ed efficienti, ma anche rispettose dell'ambiente. Come tutti sanno, la "sostenibilità dei prodotti" è uno dei modi migliori che abbiamo per offrire un valore durevole a voi, ai nostri dipendenti, alla nostra azienda e al nostro pianeta.

Prestazioni Prodotti

Soluzioni per le emissioni

A partire dal 2011, la Environmental Protection Agency degli Stati Uniti ha richiesto che i motori delle nuove attrezzature a uso non stradale siano conformi a severe norme sulle emissioni Interim Tier 4 (IT4). Queste norme, conosciute in Europa come IIIB, riguardano i motori diesel con 174-750 CV e richiedono una riduzione del 90% del particolato e una riduzione del 50% delle emissioni di ossido di azoto rispetto ai livelli Tier 3.

John Deere è pronta ad affrontare questa sfida. Disponiamo di una nuova tecnologia che tiene conto di costo, efficienza, facilità d'uso e anche riduzione delle emissioni. Al nostro motore Tier 3 PowerTech™ Plus, che include già un sistema EGR (Exhaust Gas Recirculation, ricircolo gas di scarico) raffreddato per la riduzione delle emissioni di ossido di azoto, aggiungeremo un filtro di scarico in grado di ridurre il particolato. Con un intervento minimo, questo approccio offre una piattaforma di motore a basso consumo di carburante e, allo stesso tempo, una collaudata soluzione IT4/Euro IIIB con il minimo degli inconvenienti. Ecco l'ingegnosità di John Deere.

 

Tosaerba ibride per i campi da golf

la preoccupazione maggiore dei responsabili di campi da golf è vedere il manto erboso perfettamente curato danneggiato da perdite di olio idraulico prima di un torneo importante. La maggior parte delle perdite dei tosaerba utilizzati sui campi da golf dipende dai tubi flessibili che portano l'olio idraulico alla trasmissione aspo. Questi tubi vengono sottoposti a numerose flessioni poiché le unità di taglio vengono sollevate e abbassate per tutto il giorno mentre si spostano per seguire il profilo del terreno.

John Deere ha la soluzione a questo problema: il tosaerba 8000 E-Cut™ Ibrido da Fairway. Grazie all'assenza dell'olio idraulico nella trasmissione delle unità di taglio, questa macchina elimina i punti di perdita. Le unità di taglio vengono alimentate da un alternatore a 48 V e 180 A. Non sono necessarie batterie aggiuntive e il design riduce anche il regime motore richiesto per la falciatura, risparmiando carburante e abbassando la rumorosità, con grande piacere per l'operatore e le persone che gli stanno intorno.

 

Minor consumo di carburante

John Deere vanta una lunga storia in fatto di attrezzature a basso consumo di carburante. Alcuni esempi:

Il trattore John Deere 8320R batte il record di risparmio di carburante al test svolto in Nebraska. I risultati del Nebraska Tractor Test provano che il trattore 8320R offre fino al 26% in più di risparmio di carburante rispetto ai modelli concorrenti delle stesse dimensioni nella categoria 75% di trazione alla massima potenza.

I caricatori Knuckleboom serie D offrono maggiore produttività e minor consumo di carburante. Una delle caratteristiche che consentono un aumento della produttività è rappresentata dal motore John Deere 6068 Tier 2 PowerTech™ a ridotto consumo di carburante con sistema di iniezione HPCR (High-Pressure Common Rail).

 

Riciclaggio e rigenerazione

In alcuni prodotti utilizziamo materiali riciclati o rigenerati, come le sostanze plastiche a base di mais e soia impiegate per i componenti delle mietitrebbie e di alcuni trattori. Forniamo anche prodotti rigenerati ai clienti di tutto il mondo. La rigenerazione fa parte della nostra attività da oltre un decennio.

Ulteriori informazioni sui ricambi John Deere Reman.

Energie Rinnovabili

Lo sviluppo e la crescita delle fonti di energia rinnovabile sono vitali per la salute del nostro pianeta. John Deere è in prima linea con prodotti per il settore dell'etanolo da canna da zucchero o da mais. Le nostre attrezzature per i settori forestali e fienagione e foraggio sono al centro del movimento per le biomasse. Stiamo anche cercando soluzioni per soddisfare i clienti dei settori semi di colza, raccolti di altri semi oleosi, residui di raccolti e foreste, raccolti dedicati all'energia, foreste piantate e altre potenziali risorse di bioenergia.

 

Informazione sulle biomasse

Di recente abbiamo presentato un sito web dedicato a educare e informare i visitatori sull'importanza dei raccolti di biomasse boschive. Il sito è molto pratico e spiega cosa sono le biomasse boschive, perché è importante raccoglierle, le modalità di utilizzo come combustibile e quali politiche pubbliche innovative sono necessarie per favorire un raccolto responsabile e l'uso di questa risorsa. "Il raccolto delle biomasse boschive può offrire una notevole fonte di energia rinnovabile, promuovere la buona gestione delle foreste e favorire la ripresa economica delle comunità forestali del paese", ha affermato Andrew Bonde, Marketing Manager di John Deere. "Abbiamo lanciato questo sito web per spiegare come funziona questo argomento."

In tre brevi video informativi disponibili sul sito, alcuni esperti, da scienziati a senatori, parlano dell'argomento per rendere più informati il pubblico, i taglialegna e gli altri interlocutori del settore, i politici e la stampa. I video includono:


  • "Harvesting a Cleaner Environment (Un raccolto per un ambiente più pulito)" che mostra come si ricava combustibile liquido dalle biomasse boschive
  • "Healthier Forests (Foreste più protette)" che illustra come i residui del sottobosco che non vengono raccolti possono alimentare gli incendi nelle foreste
  • "Stronger Rural Communities (Comunità rurali più forti)" che illustra come la raccolta delle biomasse boschive possa diventare una risorsa per i taglialegna senza lavoro, offrendo un nuovo flusso di guadagno e rivitalizzando le comunità rurali.

La sezione "Making It Reality " del sito offre ai visitatori la possibilità di compilare un modulo che invia automaticamente una lettera che incoraggia l'inserimento delle biomasse boschive nei nuovi standard delle energie rinnovabili ai membri del Congresso, con sede a Washington, DC.

Ulteriori informazioni sulle biomasse boschive.

Tecnologia

È sorprendente quello che la nuova tecnologia può fare: Rende la vita più facile. Più semplice. Più produttiva. E fa risparmiare tempo e denaro. Noi di John Deere sappiamo che la tecnologia migliore è quella che, in più, aiuta l'ambiente.

Ad esempio, con l'uso dei GPS possiamo aumentare l'efficienza e la produttività delle macchine in molte operazioni. Oltre ad essere di ausilio al sistema sterzante, la nostra tecnologia GPS di precisione supporta anche funzioni di controllo delle attrezzature, dalla preparazione del campo al raccolto. Le seminatrici possono utilizzare il GPS per sapere dove seminare, evitando inutili sovrapposizioni o la semina nei canali. Le macchine per l'applicazione di fertilizzanti e prodotti per la protezione del raccolto utilizzano il GPS insieme ad altre tecnologie intelligenti. In questo modo, l'applicazione dei prodotti per la cura del raccolto è più precisa. Minore spreco, minore impatto ambientale.

Le mietitrebbie si avvalgono di funzioni intelligenti che offrono il controllo automatico del tasso di alimentazione, servosterzo e consumi ridotti.

È ovvio che minore è il tempo che si passa sui campi, minore è l'uso di carburante. Nel 2009, l'azienda ha presentato il suo nuovo sistema "Load Command" che può ridurre il tempo necessario per caricare un'irroratrice semovente da 15 a 3 minuti. In una stagione, si tratta di ore di tempo risparmiate. Litri e litri di carburante risparmiati.

Con le nostre attrezzature forestali, le macchine possono offrire la massima produttività con il minimo impatto ambientale. Le disboscatrici dotate di convertitori di coppia con blocco sfruttano meglio la potenza motore disponibile. Inoltre, dal momento che le macchine John Deere consumano meno carburante, si riduce il fabbisogno di carburante totale dell'intera operazione. Ad esempio, i bracci di alcune delle nostre macchine forestali hanno un'estensione superiore ai 10 metri e aiutano a ridurre il movimento della macchina e, quindi, il carburante richiesto.

Il caricatore 844K dispone di un controllo di guida che gli permette di muoversi più rapidamente. Una tecnologia di cambio intelligente associa l'innesto della frizione al carico. Molte macchine dispongono del Total Machine Control, un sistema elettroidraulico che automatizza diverse funzioni.

Maggiore produttività. Meno tempo da dedicare all'attività. Minore consumo di carburante. Tutto questo nasce dalla tecnologia di John Deere e dal suo impegno a migliorare la vita e l'ambiente.

Agricoltura Sostenibile

Perché John Deere, l'azienda nata dall'invenzione di un aratro, dovrebbe promuovere le tecniche di coltivazione senza dissodamento? Perché per molti agricoltori è la soluzione migliore. Questo tipo di coltivazione lascia residui del raccolto sulla superficie del suolo, migliorando la struttura, preservando l'umidità e riducendo l'erosione di quest'ultimo. Questa tecnica, tuttavia, richiede una gestione attenta e macchine particolari. John Deere continua a fornire il supporto e i prodotti di cui gli agricoltori che prediligono questa prassi hanno bisogno per renderla sostenibile e di successo.

 

John Deere offre anche soluzioni per la gestione delle foreste. Il raccolto delle biomasse, ad esempio, è un sistema ecocompatibile per rimuovere i residui e gli alberi in eccesso, malati o morenti. Questi residui, un tempo utilizzati prevalentemente per accendere fuochi e privi di valore commerciale, offrono ora un'alternativa energetica. Inoltre, rappresentano una soluzione commerciale per i taglialegna, che così possono trasformare un vecchio problema in una nuova fonte di introito. John Deere ha gli strumenti e il tempo che servono per sfruttare questa grande opportunità.