HarvestLab 3000Tecnologia per l'agricoltura di precisione

  • Spettroscopia nel vicino infrarosso (NIR) per analizzare vari costituenti del materiale raccolto (granella), dell’insilato o dei liquami
  • Consente di regolare automaticamente la lunghezza di taglio in base al contenuto di sostanza secca (raccolta delle colture)
  • Analisi dei costituenti non solo durante il riempimento ma anche durante l’applicazione (liquami)
  • Usato come unità di laboratorio negli impianti di stoccaggio o in ufficio, consente un accurato razionamento del mangime e migliora la salute del bestiame

Un sensore, quattro applicazioni

È possibile utilizzare HarvestLab™ 3000 su trince, mietitrebbie e cisterne spandiliquami oppure come laboratorio mobile.

 

Trincia

Trincia

HarvestLab™ 3000 misura contemporaneamente la sostanza secca e i vari costituenti dei raccolti per contribuire a migliorare la gestione dei nutrienti nel campo, con risultati molto superiori a quelli ottenuti da un singolo campione inviato a un laboratorio. Montato sulla trincia, HarvestLab™ 3000 consente la regolazione automatica della lunghezza di taglio in base al reale contenuto di sostanza secca, garantendo un compattamento e una conservazione dell’insilato ottimali.

Mietitrebbia

Mietitrebbia

HarvestLab™ 3000 registra e mappa umidità, proteine, amido e olio per ogni secondo di raccolta, con risultati disponibili sul display delle mietitrebbie e in John Deere Operations Center™. Ciò consente di immagazzinare, gestire e commercializzare i lotti in modo più efficiente e fornisce una panoramica di quali aree del campo hanno convertito con successo i nutrienti in resa e proteine/olio, così da poter confrontare meglio le varietà e pianificare l'applicazione di fertilizzanti per la stagione successiva.

Cisterna spandiliquami

Cisterna spandiliquami

Il montaggio di HarvestLab™ 3000 su una cisterna spandiliquami consente di applicare con maggiore precisione azoto, ammonio e potassio in kg/ha, risparmiare su fertilizzanti minerali e ottenere una crescita e una qualità dei raccolti migliori e più uniformi.

Il sistema John Deere Manure Sensing offre l’esclusivo vantaggio di applicare N, P e K con precisione. È possibile impostare un valore target di nutrienti e un dosaggio limite in kg/ha, nonché utilizzare mappe di prescrizione specifiche per sito.

Laboratorio fisso

Laboratorio fisso

HarvestLab™ 3000 si ripaga anche dopo lo spargimento di reflui o la stagione di raccolta: è possibile utilizzare il sensore come unità fissa per misurare gli ingredienti dell'insilato e ottimizzare le razioni di mangime.

Agricoltura di precisione

Tecnologia per l'agricoltura di precisione

Scoprite in che modo le diverse soluzioni tecnologiche per l'agricoltura di precisione di John Deere possono supportarvi in un'ampia gamma di attività agricole.