• (Altri Paesi)
  • |
  • Ricerca Concessionari
/ / / Pietre Miliari

Pietre Miliari

Il supporto di John Deere a favore di comunità, sicurezza, salute e ambiente non è certo una novità. Nel corso della nostra storia ci sono stati dei momenti speciali, delle pietre miliari, che hanno messo in luce tale supporto. Alcuni esempi dei nostri risultati e dei riconoscimenti ricevuti per i nostri sforzi sono riportati di seguito, suddivisi per decennio.

1901 - 1949

  • 1901 John Deere implementa il programma di indennizzo volontario dei lavoratori. Questo ben dieci anni prima che negli Stati Uniti facessero la loro comparsa i primi statuti per gli indennizzi dei lavoratori.
  • 1920 John Deere progetta e costruisce il proprio sistema di filtraggio con schermo in tessuto per i residui derivanti dalle operazioni di molatura degli aratri.
  • 1936 Nasce la prima fonderia dotata di attrezzatura di fusione con controllo dell'inquinamento dell'aria.
  • 1938 Viene formato il comitato per la sicurezza dei prodotti; vengono apposte decalcomanie con avvertenze sulle macchine per la raccolta del mais; viene presentata la prima protezione per le prese di forza.
  • 1940 Le protezioni per le prese di forza vengono installate sui trattori e inserite nei programmi di adattamento successivo per i trattori prodotti dopo il 1932.
  • 1947 Viene costituito il reparto aziendale per la sicurezza industriale.
  • 1949 Prima caldaia dotata di dispositivo di controllo delle emissioni di cenere volatile presso la Waterloo Tractor Works. La Planter Works di Moline, Illinois, installa una calotta di protezione per il controllo delle emissioni del cubilotto.

1950 - 1969

  • 1957 John Deere adotta rigorosi standard per le acque di scarico: rigidi quasi quanto quelli imposti 10 anni dopo dall'llinois Water Board.
  • 1960 Nuova collocazione dei serbatoi dei trattori per renderli più sicuri: davanti al radiatore e lontano dal motore.
  • 1963 Viene sviluppato l'interruttore interconnesso di accensione tosaerba e trattorini.
  • 1965 Vengono introdotte le decalcomanie con i simboli internazionali per consentire una facile identificazione dei comandi su tutte le linee di prodotti in tutto il mondo.
  • 1966 I montanti di protezione antiribaltamento vengono resi disponibili per il settore.
  • 1967 Viene stabilita la prima politica ambientale dell'azienda.
  • 1968 Viene creato il reparto per il controllo ambientale, responsabile di coordinare le iniziative di controllo dell'inquinamento nell'intera azienda.

1970 - 1989

  • 1970 Vengono sviluppati i fari a doppio fascio con dimmer per trattore, al fine di migliorare l'illuminazione per il trasporto su autostrada.
  • 1970 Nuovo sistema di analisi degli incidenti computerizzato.
  • 1972 Vengono resi disponibili montanti protettivi per quasi tutti i trattori prodotti dal 1960.**
  • 1972 Vengono presentante le cabine Sound-Gard™ per trattore che riducono l'esposizione dell'operatore a rumore e particelle aerodisperse.
  • 1972 Viene presentata la protezione PowerGard™ per le trasmissioni delle prese di forza (PTO).**
  • 1973 Viene avviato il programma formale di gestione del consumo energetico, dieci mesi prima del primo embargo petrolifero dell'OPEC.
  • 1973 John Deere dà inizio a una speciale iniziativa per la ricerca di siti di interramento e altri processi per lo smaltimento sicuro di rifiuti solidi e chimici.
  • 1975 Il programma Management by Objective diventa la base dei continui miglioramenti apportati dall'azienda nel campo della sicurezza.
  • 1982 Viene presentato lo sportello di protezione PTO per trattori.**
  • 1983 Viene sviluppato l'interruttore interconnesso per tosaerba e trattorini.
  • 1983 Vengono avviati dei programmi per la sicurezza fuori dal luogo di lavoro a favore dei dipendenti e delle loro famiglie.
  • 1984 Viene sviluppata la valvola di esclusione bypass per impedire l'avvio del bypass.**
  • 1984 Nelle unità John Deere vengono formalmente presentate alcune iniziative per l'ergonomia.
  • 1985 I montanti di protezione diventano un componente standard dei trattori.
  • 1989 John Deere partecipa allo sviluppo di un sistema chiuso di tipo Lock 'n Load per la gestione degli agenti chimici nelle piantatrici.
  • 1989 Viene progettato il sistema di rilevamento presenza operatore per macchine per la raccolta del cotone e mietitrebbie.

**Brevetti donati da John Deere al settore per evitare il verificarsi di incidenti e infortuni, indipendentemente dal modello o dalla marca della macchina utilizzata.

1990 - 1999

  • 1992 Viene progettato il sistema di rilevamento presenza operatore e avviso presa di forza.
  • 1992 Vengono presentati nel Nord America i contenitori riciclabili "Envirocrates™" per i prodotti aree verdi.
  • 1993 Eliminazione graduale della climatizzazione con freon nei nuovi prodotti, in anticipo rispetto al settore automobilistico.
  • 1995 Nello stabilimento di macchine movimento terra John Deere Davenport Works, in Iowa, viene introdotto il sistema di verniciatura prima dell'assemblaggio.
  • 1996 Deere & Company riceve l'Hammer Award dell'Environmental Protection Agency per avere ottenuto in un periodo di cinque anni una riduzione del 67% nell'emissione di alcune sostanze chimiche tossiche.
  • 1998 Viene implementato formalmente l'Environmental Management System. Viene presentata una nuova cabina per l'operatore che offre un ambiente tranquillo con aria pulita; irroratrici in grado di ridurre le polveri prodotte dalle applicazioni per il raccolto.
  • 1999 Viene annunciato un modulo per indicatori di direzione che collega trattori e attrezzi.
  • 1999 Viene introdotto un innovativo motore a due tempi che, con un costo lievemente più alto, riduce le emissioni del 70% e aumenta il risparmio di carburante del 30%.

2000 - 2004

  • 2000 Il Dipartimento per l'Energia degli Stati Uniti assegna a John Deere Power Systems di Waterloo, nell'Iowa, il Clean Cities National Award per la promozione nel mercato dell'uso di carburanti alternativi.
  • 2001 Deere & Company viene nominata socio fondatore del Product Safety Circle della Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti.
  • 2002 Il Ministro per l'Ambiente e la Viabilità dello stato tedesco del Baden-Wuerttemberg assegna un riconoscimento a John Deere Werke Mannheim per i "notevoli risultati raggiunti nella protezione dell'ambiente". L'impianto di Mannheim è stato selezionato tra più di venti candidati sottoposti a una serie di severi controlli per ottenere la qualifica.
  • 2002 La rivista Business Ethics nomina John Deere una dei suoi 100 Best Corporate Citizens per il 2002, inserendola al 64° posto della sua classifica annuale e facendole conquistare tre posizioni rispetto al 2001.
  • 2002 Insieme ad altre 16 aziende, John Deere viene riconosciuta come una delle America's Safest Companies dalla rivista Occupational Hazards, una pubblicazione a tiratura nazionale che si occupa di sicurezza e salute del lavoro.
  • 2003 John Deere viene nominata uno dei 44 assegnatari del MATERIALICA, un premio appena creato che viene assegnato dall'iF International Forum Design di Hannover alle aziende con i maggiori progressi nel campo dei materiali nuovi e rinnovabili.
  • 2003 La rivista Business Ethics nomina ancora una volta John Deere uno dei suoi 100 Best Corporate Citizens, inserendola nella sua classifica per il 2003. Rispetto al 2002, Deere si piazza al 47° posto, guadagnando 17 posizioni.
  • 2003 John Deere Brazil riceve il premio "Top Ser Humano" dall'ABRH, associazione brasiliana per le risorse umane, per il suo programma di ergonomia.
  • 2003 John Deere Jialian Harvester Company Ltd. di Jiamusi, in Cina, viene selezionata come l'azienda con maggiore coscienza ambientale di Jiamusi.
  • 2003 John Deere Power Products di Greenville riceve il premio Volunteer STAR dal Dipartimento per lo Sviluppo del Lavoro e dell'Occupazione dello stato del Tennessee.
  • 2004 John Deere avvia nell'intera azienda un programma formale di controllo della sicurezza e della salute, da affidare a team interni costituiti da personale Deere addetto alla sicurezza e a società di controllo esterne.
  • 2004 Deere & Company si posiziona al sesto posto nella classifica annuale dei "100 Best Corporate Citizens" della rivista Business Ethics, conquistando la sua presenza nell'elenco per il quinto anno consecutivo.
  • 2004 Al processo ambientale di raccolta e riutilizzo delle acque piovane di John Deere Fabriek Horst BV viene assegnato il riconoscimento di migliore prassi ambientale da parte della rivista Industry Week.

2005 - 2010

  • 2006 Provvedimenti relativi alla sicurezza e alla salute vengono integrati nel processo di controllo Deere Production System per consentire controlli più frequenti dei Safety Management System delle varie unità.
  • 2006 La United Soybean Board assegna a John Deere il premio Outstanding Achievement Award per il suo programma biodiesel di serie.
  • 2007 Deere & Company rientra nel 10% delle 1.100 società statunitensi quotate in borsa che vengono classificate come Corporate Citizen dalla rivista CRO (Corporate Responsibility Officer). John Deere è presente tra le prime 100 di queste aziende per la settima volta in otto anni.
  • 2007 Deere & Company viene inserita dalla rivista Ethisphere nel suo elenco World's 100 Most Ethical Companies, per l'impegno dimostrato nei confronti di leadership etica e responsabilità sociale.
  • 2008 Deere & Company ottiene la sua migliore posizione, mai raggiunta prima, nella classifica annuale dei "100 Best Corporate Citizens", posizionandosi al 4° posto su più di 1.000 grandi società statunitensi quotate in borsa. La classifica viene compilata ogni anno dalla rivista CRO, l'organo dell'associazione di dirigenti per la responsabilità aziendale "The CRO".
  • 2008 Deere & Company annuncia i suoi piani per ridurre ulteriormente le sue emissioni globali di gas serra del 25% per dollaro di introito nel periodo dal 2005 al 2014. L'azienda si è impegnata in questo obiettivo di riduzione con la sua partecipazione al programma Climate Leaders dell'agenzia statunitense EPA (Environmental Protection Agency) nel 2007.
  • 2009 John Deere si classifica seconda nell'elenco annuale "Top 50 Employers" della rivista CAREERS & the disABLED. L'elenco presenta le organizzazioni che i lettori della rivista indicano come quelle per cui preferirebbero lavorare o che considerano le più progressiste nelle assunzioni di persone disabili.
  • 2009 John Deere entra a far parte della SmartWay Transport Partnership dell'agenzia statunitense EPA (Environmental Protection Agency). Si tratta di una collaborazione tra governo e industria per migliorare il consumo energetico e ridurre l'impatto ambientale delle spedizioni.
  • 2009 John Deere ottiene il 141° posto nella prima classifica "Green Rankings" che Newsweek dedica alle 500 più grandi società statunitensi. Newsweek ha valutato le aziende in tre aree diverse: impatto ambientale (utilizzando oltre 700 parametri); politiche ambientali (sulla base delle iniziative aziendali) e un sondaggio sulla reputazione condotto tra CEO, responsabili ambientali e leader del mondo accademico.
  • 2009 L'azienda sviluppa e implementa tre ambiziosi piani per la sicurezza: programmi di sicurezza e salute standardizzati, un programma per la sicurezza fuori dal luogo di lavoro e uno strumento di valutazione del rischio per la sicurezza per i team Continuous Improvement di tutto il mondo.
  • 2009 Per il terzo anno di seguito, John Deere viene inserita come Best Diversity Company nel sondaggio che la rivista Diversity/Careers in Engineering & Information Technology esegue ogni anno tra i suoi lettori. L'elenco premia le aziende per il loro sostegno alle donne e alle minoranze, per l'attenzione data all'equilibro lavoro/vita privata e per l'impegno nei confronti dei fornitori con diversità.
  • 2010 Trentadue unità John Deere superano 1 milione di ore lavorative senza che si sia verificato un infortunio tra i dipendenti.
  • 2010 La John Deere Cylinder Division raggiunge il traguardo di 15 anni, 7.951.752 ore, senza che si siano verificati infortuni.
  • 2000-2010 Le sedi John Deere ricevono oltre 200 premi dal National Safety Council.