• (Altri Paesi)
  • |
  • Ricerca Concessionari
/ / / / Operazioni

Operazioni

La salvaguardia dell'ambiente non è una novità per John Deere. Sappiamo che la gestione responsabile delle risorse è fondamentale per la nostra azienda, i nostri dipendenti, i nostri clienti, i nostri vicini e il nostro pianeta. I nostri processi operativi riflettono quindi un forte impegno verso la salvaguardia dell'ambiente. Siamo costantemente alla ricerca di sistemi a basso consumo energetico, che possano sostenere la qualità dell'aria e dell'acqua e possano eliminare o ridurre i consumi. Quando poi investiamo in nuovi prodotti, approcci o tecnologie, diamo la preferenza a quelli con il miglior impatto ambientale.

Priorità

Energia e gas serra


Gli obiettivi: ridurre il consumo di energia e le emissioni di gas serra. Il programma di risparmio energetico di John Deere inizia nel 1972. Successivamente, nel 2003, è stato aggiunto un programma per inventariare le emissioni di gas serra a livello mondiale.

 

I risultati: tra il 1972 e il 2006, i programmi di risparmio energetico hanno ridotto le nostre emissioni totali di gas del 63% per tonnellata di produzione, a livello mondiale. Per limitare ulteriormente le emissioni di gas serra dovute alle nostre operazioni e identificare delle opportunità a basso costo, Deere ha aderito al programma Climate Leaders dell'agenzia statunitense EPA (Environmental Protection Agency) nel 2007.

 

Ci siamo posti l'obiettivo di ridurre le nostre emissioni globali di gas serra del 25% per dollaro di introito per il 2014.

 

Acqua


le fabbriche ubicate in aree con scarse risorse idriche si sono poste l'obiettivo di ridurre il consumo di acqua. I dati sul consumo dell'acqua vengono raccolti in tutti in tutte le fabbriche e registrati. Oltre a questo, stiamo sviluppando standard e linee guida per la costruzione di nuovi impianti di produzione il cui progetto prevede l'uso di una tecnologia per la riduzione del consumo idrico.

 

Progettazione di impianti

 

Il LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) è un sistema di certificazione delle costruzioni ecocompatibili riconosciuto a livello internazionale. I criteri del LEED sono utilizzati da John Deere per la costruzione dei nuovi impianti. Sono molte, infatti, le nostre sedici che hanno ottenuto il riconoscimento del LEED.

 

Anche i concessionari John Deere utilizzano strutture ecosostenibili. Un esempio: la concessionaria di Greensburg, Kansas, completamente ristrutturata. Questa concessionaria ha ottenuto la classificazione Gold del LEED grazie all'uso dell'energia eolica. John Deere offre una guida di progettazione ai concessionari che stanno costruendo o ristrutturando i loro locali per incoraggiare il risparmio di energia e acqua.

Impianti

Siamo a favore delle pratiche sostenibili e della gestione dell'ambiente. Per conseguire questi obiettivi adottiamo severe politiche ambientali, osserviamo la conformità a tutte le normative dei paesi in cui operiamo, teniamo conto dell'impatto ambientale in tutti i nostri piani aziendali e cerchiamo di promuovere una cultura basata sull'azzeramento della produzione di rifiuti.

Sistema di gestione ambientale: la nostra politica ambientale è integrata nelle attività aziendali a livello mondiale, grazie al sistema di gestione ambientale John Deere. Questo sistema include una serie di processi documentati per il controllo e il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali in base allo standard ISO14001. Tutti gli impianti di produzione John Deere di tutto il mondo devono aderire a questo standard.

Garanzia: ogni anno, ogni manager di un impianto di produzione o di un centro di distribuzione ricambi John Deere deve fornire una documentazione formale sulle iniziative intraprese per gestire i rischi e salvaguardare i dipendenti e l'ambiente. Vengono anche effettuati dei controlli da parte di società esterne (nelle altre aziende, i controlli sono interni) per verificare la conformità allo standard del sistema di gestione ambientale John Deere e ai requisiti delle leggi locali.

Nei casi di acquisizioni, locazioni e acquisti di immobili, ci assicuriamo che vengano prese tutte le misure per identificare e quantificare tutti i rischi e le responsabilità ambientali. Un processo di integrazione formale inserisce velocemente le nuove attività che vengono acquisite nel sistema di gestione ambientale John Deere.

I nostri responsabili ambientali di tutti i paesi ricevono una formazione molto rigorosa che li aiuta a capire i complessi requisiti legali e aziendali e i processi e le procedure più critici per l'organizzazione.

La supervisione è affidata ai nostri leader. Il Comitato di Corporate Governance del Consiglio di Amministrazione riceve aggiornamenti periodici sulla strategia, insieme a brief ing sui temi dell'ambiente, della salute e della sicurezza. Oltre a questo, esiste il Global Leadership Council, di cui fanno parte il nostro CEO e il suo staff, che riceve un aggiornamento sulla nostra strategia almeno una volta l'anno, ma anche più spesso, se necessario. Il supporto e il patrocinio sono affidati all'Executive Environment & Product Sustainability Council, formato dai nostri vicepresidenti delle operazioni. Questo consiglio fornisce le risorse umane e finanziarie per le modifiche operative necessarie a implementare le strategie ambientali e raggiungere i risultati preposti.

Fornitori

John Deere si adopera per essere responsabile nei confronti dell'ambiente e si aspetta che i suoi fornitori facciano lo stesso. Per questo motivo, e per minimizzare le responsabilità ambientali, prende in considerazione per primi i fornitori con un'attenta gestione delle risorse. Sono stati messi in atto appositi standard, politiche, sistemi e programmi per controllare la conformità ambientale dei fornitori, inclusi dei programmi di controllo dei fornitori ad alto rischio, politiche sull'uso dei materiali, conformità dei prodotti acquistati e aderenza al codice di condotta per i fornitori.

 

Una delle aree in cui tutto questo sta avendo un buon risultato è il riciclaggio. I fornitori devono supportare gli sforzi condotti dai nostri impianti di produzione per ridurre i rifiuti diretti all'interramento. Se i loro prodotti ci vengono forniti in confezioni o pallet che non possono essere riciclati, noi non siamo in grado di raggiungere i nostri obiettivi. Fortunatamente, sia noi che i nostri fornitori siamo uniti in questa missione.

Risultati

Il rivestimento di metallo perforato della filiale spagnola di John Deere Impianto John Deere Iberica costruito con criteri ecosostenibili

Il rivestimento di metallo perforato che circonda l'edificio della filiale spagnola John Deere protegge l'edificio dal sole e permette all'aria di circolare.

L'impianto John Deere di Poona, IndiaUso dell'energia solare per ridurre le emissioni di gas serra.

L'impianto John Deere di Poona, in India, è stato dotato nel 2009 di un impianto solare per il riscaldamento dell'acqua e sta cercando altre soluzioni per ridurre il consumo energetico.

John Deere Turf CareFare del riciclaggio una prassi di routine

L'anno scorso, Turf Care ha ridotto il volume di rifiuti destinati all'interramento di oltre l'80%, passando da 46 libbre di rifiuti per tonnellata di produzione a sole 8 libbre.


John Deere Zweibruecken Works Completamento del ciclo di riciclaggio

La nuova pavimentazione dell'impianto di John Deere Zweibruecken Works è fatta di guaine di cavi riciclate.

Metriche

Come stiamo andando? Siamo fieri di dimostrarvi con numeri reali i progressi verso il raggiungimento dei nostri obiettivi ambientali. Date un'occhiata.


Rifiuti pericolosi Volume totale rifiuti
Emissioni di gas serra normalizzate Emissioni di gas serra assolute