• (Altri Paesi)
  • |
  • Ricerca Concessionari
/ / /

Comunicati Stampa & News

Comunicati Stampa 2014

John Deere presenta la nuova generazione di trince semoventi

Le nuove soluzioni per la testata, che comprendono raccoglitori per erba da 3 a 4,5 m e testate rotative Kemper da 6 a 9 m di larghezza, garantiscono ai clienti una produttività senza pari. Le testate per mais Kemper sono disponibili come opzione con sterzo automatico e/o sistema di controllo automatico. Inoltre, per la raccolta di colture intere John Deere offre ProfiCut620 Zürn, una soluzione per testate altamente efficiente, pensata per l'insilato, che lascia stoppie pulite e basse.
Il nuovo gruppo di taglio universale è stato progettato per garantire prestazioni elevate e costanti a clienti con esigenze molto diverse tra loro, come i produttori di biogas e gli allevatori. A seconda dei requisiti specifici, i clienti possono scegliere tra configurazioni a 40, 48, 56 e 64 coltelli.

 

I gruppi di taglio DuraDrum John Deere rigidi non assicurano soltanto la massima qualità di foraggio e un'ampia scelta di lunghezze di taglio, ma sono stati riprogettati per fornire un flusso di raccolto migliore e richiedere meno interventi di regolazione, così da ridurre ulteriormente l'usura. La funzione AutoLOC (lunghezza di taglio automatica) consente all'operatore di preselezionare con precisione la lunghezza di taglio sulla base delle condizioni effettive del foraggio.
John Deere, inoltre, ha completamente riprogettato l'intero processore della Serie 8000 per una migliore frantumazione della granella e un'eccellente lavorazione dell'insilato di mais. I dischi smussati del rompigranella multi-coltura KernelStar2 consentono infatti un taglio più aggressivo, in grado di frantumare tutti i chicchi, massimizzando il rilascio dell'amido e il contenuto di sostanze nutritive.
Nelle fasi di sovrapposizione tra i periodi di raccolta di diverse colture, il rompi granella può essere rimosso in appena cinque minuti, per passare rapidamente da una coltura all'altra. Il design a sospensione del rompi granella consente di estrarlo e sostituirlo con facilità con lo scivolo per l'erba ogni volta che serve.

Installato sul tubo di lancio, HarvestLab misura in tempo reale sostanza secca e costituenti del raccolto. Sviluppato e brevettato da Carl Zeiss, HarvestLab utilizza la tecnologia NIR (riflettenza nel vicino infrarosso) per calcolare il prodotto raccolto 17 volte al secondo. Certificato da un organismo indipendente come DLG (Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft), HarvestLab elimina qualsiasi incertezza durante la produzione di insilato di alta qualità.
Perfezionato con la misurazione dei costituenti in tempo reale John Deere, HarvestLab consente agli allevatori e ai proprietari degli impianti di biogas anche di rivoluzionare la gestione dei prodotti per il bestiame e la programmazione delle varietà di colture da scegliere per il futuro.

 

Un'altra preziosa caratteristica della nuova Serie 8000 è ADS Twin Line, un sofisticato sistema di dosaggio degli additivi per insilato completamente integrato. Costituito da due serbatoi separati, uno da 30 litri per additivi concentrati posizionato di fianco alla cabina ed un altro da 300 litri sul retro della macchina, ADS Twin Line è uno strumento di gestione estremamente versatile.

 

Ancheil comfort dell'operatore è stato migliorato: con un'eccellente visibilità dalla cabina grazie al cristallo antiriflesso, la connettività Bluetooth, l'ampio vano portaoggetti e il climatizzatore automatico regolabile dal CommandARM. Tra le altre caratteristiche avanzate figurano un display GreenStar 2630 touchscreen e un pratico raggruppamento di tutte le funzioni nel CommandARM, nel Remote Display Access ed in AutoTrac con RowSense.

Le nuove trince della Serie 8000 hanno ridotte esigenze di manutenzione, in modo da aumentare l'operatività. Il sistema di lubrificazione automatica elimina la necessità di eseguire l'ingrassaggio ogni giorno; inoltre, per pulire la griglia del radiatore è sufficiente estrarla e utilizzare il tubo ad aria compressa integrato. I rivestimenti ad alto spessore in carburo di tungsteno sui coltelli e i componenti DuraLine ad alta resistenza contro l'usura prolungano in modo significativo la durata dei componenti principali, e molti dei cuscinetti heavy-duty installati nella macchina sono a tenuta stagna.
In più, usando solo componenti, lubrificanti e liquidi di raffreddamento originali, i piani di manutenzione e protezione PowerGard John Deere aiutano ad avere un controllo più diretto sui costi operativi e ad aumentare l'operatività e il valore di rivendita.

 

I pacchetti di assistenzaFarmSight di John Deere offrono livelli inediti di efficienza alle attività di raccolta di aziende agricole di grandi dimensioni e contoterzisti. Grazie alla tecnologia wireless JDLink e con l'autorizzazione del proprietario, i tecnici dell'assistenza dei prodotti del concessionario potranno controllare a distanza le prestazioni delle macchine in tempo reale, al costo di un abbonamento fisso mensile, allo scopo di dare consigli per migliorarne l'utilizzo e l'efficienza.