HarvestLab 3000Agricoltura di precisione

  • Spettroscopia nel vicino infrarosso (NIR) per analizzare vari componenti in prodotti freschi o insilati (un sensore, più applicazioni)
  • Consente la regolazione di una lunghezza di taglio automatizzata in base al contenuto di sostanza secca
  • Utilizzo come unità di laboratorio presso una struttura di stoccaggio o un ufficio per consentire una precisa distribuzione della razione e garantire buone condizioni di salute del bestiame.
Stampa
PLACEHOLDER ALT TEXT

HarvestLab 3000 – Foraggera semovente

L’umidità del raccolto può variare fino a oltre il 20% in un singolo campo e richiedere una diversa lunghezza di taglio, per garantire una compattazione ideale dell'insilato senza spazi chiusi per l’ossigeno. Abbinato a una foraggera semovente John Deere, l’HarvestLab 3000 consente la regolazione di una lunghezza di taglio automatizzata in base al contenuto di materia secca.
Oltre alla materia secca, è possibile ottenere anche letture in tempo reale e molto precise di proteine grezze, amido, fibre alimentari, fibre detergenti naturali, fibre di acido detergente, zucchero e cenere grezza.