Bereit für Stufe V

Pronti per la fase V

John Deere è già pronto a realizzare e offrire motori conformi alle norme sulle emissioni UE Stage V. Ciò significa che i clienti OEM che attualmente utilizzano un motore John Deere dotato di un filtro antiparticolato Diesel (DPF) non dovranno riprogettare le loro macchine per soddisfare i requisiti stabiliti dalle normative di fase V. John Deere utilizza la tecnologia DPF sin dall'introduzione delle norme Interim Tier 4 / Stage III B, ed è in grado di supportare efficacemente i clienti nello passaggio alle norme UE Stage V. John Deere ha una grande esperienza nello sviluppo e nell'integrazione di sistemi DPF, tanto su macchine John Deere quanto su veicoli OEM, e vanta oltre 425 milioni di ore di funzionamento dei sistemi DPF sul campo*. Gli OEM nuovi a questa tecnologia potranno quindi trarre grande vantaggio dall'esperienza di John Deere durante la transizione alla fase V.

ESPANDICOMPRIMI

Gamma John Deere Stage V

La gamma di motori John Deere conformi alle norme Stage V è stata ottimizzata per offrire una risposta di coppia aumentata, maggiore coppia ai bassi regimi, maggiore efficienza dei fluidi e migliore risposta in potenza nelle applicazioni ad altitudine elevata. La gamma di motori conformi alle norme Stage V di John Deere include modelli con cilindrate da 2.9L, 4.5L, 6.8L, 9.0L e 13.5L con potenza nominale da 36-448 kW (48-600 CV).

Riduzione del numero di particelle e della massa del particolato

Le norme Stage V della Commissione Europea fissano dei limiti per il numero di particelle (PN), oltre che per la massa di particolato, per tutti i motori nella gamma di potenza da 19 a 560 kW. Di conseguenza, i produttori di motori dovranno limitare l'emissioni di particolato ultrafine.

*Dati raccolti a settembre 2016.