Comunicati Stampa   18 Gennaio 2018

Premio Innovazione Fieragricola: John Deere premiata con 2 Foglie d'Oro e 3 Foglie d'Argento

In occasione del Concorso ‘Premio Innovazione Fieragricola 2018, John Deere è stata premiata con 2 Foglie d’Oro e 3 Foglie d’Argento, confermando l’elevato contenuto innovativo delle soluzioni tecnologiche fornite a Agricoltori e Contoterzisti.

 

Foglie D’Oro:

Assistenza tecnica connessa – Expert Alerts

Il sistema Expert Alerts monitora costantemente la macchina e ne registra i dati che verranno confrontati con dati guida precedente- mente registrati e poi inviati al concessionario di competenza. Con questo sistema il concessionario sarà anticipatamente a conoscenza di eventuali problematiche evitando possibili fermi macchina e potrà inoltre programmare l’intervento riducendo così anche i costi di assistenza per il cliente. In questo modo si abbinano le analisi dei dati in tempo reale alle informazioni telematiche provenienti dalle macchine per creare avvisi di guasto in modo predittivo.

Guida attiva dell’attrezzatura integrata sul trattore - AutoTrac Implement Guidance

La nuova tecnologia di guida attiva dell’attrezzatura integrata sul trattore consente il tracciamento e la guida precisa di sarchiatrici senza componenti idraulici aggiuntivi sull’attrezzatura, grazie a dei dispositivi di spostamento laterale montati sulle parallele del sollevatore posteriore del trattore. Questa tecnologia automatizzata con funzionamento ad alta velocità di spostamento rappresenta una soluzione finalizzata a ridurre l’utilizzo di erbicidi. Il sistema integra un meccanismo di spostamento, gli attuatori, i componenti idraulici, i sensori di posizione della sarchiatrice e il controllo nel trattore. L’interfaccia utente è fornita dal display integrato sul trattore, che è anche l’interfaccia per il nuovo sistema di guida del trattore ibrido con telecamera/GPS opzionale. La guida attiva dell’attrezzo utilizza una telecamera montata a bordo per calcolare in modo predittivo la deviazione futura dell’elemento del coltivatore rispetto ai filari della coltura. La determinazione della posizione di riferimento e la regolazione della posizione degli elementi avvengono a bordo macchina e sono implementate dal controllo idraulico laterale delle parallele del sollevatore.

 

Foglie D’argento:

Active Yield

Active Yield è un sistema in grado di raccogliere valori sulla resa al fi ne di massimizzare le potenzialità dell’agricoltura connessa, in operazioni come lavorazioni del terreno, semina, concimazione e irrorazione. Active Yeld calibra automaticamente tutti i sensori installati sulla macchina in modo da massimizzare la precisione dei dati raccolti anche al variare delle condizioni di prodotto. Questo sistema consente di raccogliere dati di resa sempre più precisi, lasciando all’operatore il tempo per concentrarsi sulla raccolta e senza necessità di controllo incrociato da parte di terzi. Le tre celle di carico sono installate nel cassone della granella con l’obiettivo di misurare il peso del prodotto a ogni riempimento della tramoggia; il valore verrà visualizzato sul nuovo display 4600.

Smart MFWD

Gli attuali sistemi automatici a quattro ruote motrici funzionano principalmente solo in relazione alla velocità di guida, che di solito funge da unico indicatore per differenziare il viaggio su strada dalla modalità di lavoro. Occasionalmente vengono consultate le informazioni sull'angolo di sterzata, in modo che reagiscano alle azioni di svolta a fine campo. Tuttavia, nessuno dei sistemi standard odierni considera la reale necessità di funzionamento della trazione integrale in relazione allo slittamento. La nuova unità integrale intelligente determina sulla base di segnali radar o velocità GPS lo slittamento delle ruote motrici e, perciò, l’attivazione e/o disattivazione della trazione integrale. Questa tecnologia basata su comando e sensore evita l'inutile danneggiamento del terreno e l'usura non necessaria degli pneumatici.

StalkBuster Kemper

La piralide, insetto che colpisce il mais, trova spesso negli stocchi un ottimo riparo per svernare e sopravvivere fi no alla stagione successiva. Il dispositivo StalkBuster, costituito da una serie di gruppi trincianti posizionati al di sotto della barra di taglio, consente di distruggere gradualmente gli stocchi direttamente durante l’operazione di raccolta. Essendo posizionato al di sotto della barra di taglio, il dispositivo tritura tutti gli stocchi favorendone la decomposizione e rendendoli al contempo indisponibili alla piralide per lo svernamento. Questa soluzione porta un importante risparmio in termini di prodotti fitosanitari impiegati e al contempo non complica o limita l’operazione di raccolta che può essere effettuata alle consuete velocità. I gruppi trincianti, individualmente ammortizzati e inclinati rispetto al suolo, consentono di triturare completamente gli stocchi senza innalzare eccessivamente lo sforzo richiesto alla macchina o complicare il lavoro dell’operatore. Dove non necessario il dispositivo può essere sollevato e disattivato ottenendo quindi una normale barra di taglio.