Comunicati Stampa   22 Novembre 2016

Quintupla da fairway PrecisionCut™ 8900A John Deere

Grande capacità, elevata qualità di taglio e aspetto del manto erboso impeccabile: sono questi i biglietti da visita della nuova quintupla 8900A PrecisionCut™, ultima nata della premiata famiglia "A" di tosaerba da fairway, rough, tee e approach di John Deere.

Con il nuovo modello 8900A PrecisionCut™, attualmente la macchina da fairway con la maggior larghezza di taglio John Deere, è possibile ottimizzare sia la produttività sia la qualità di taglio, grazie all'eccellente controllo garantito durante il lavoro.

La 8900A consente di scegliere tra apparati falcianti di 66 o 76 cm, entrambi di 18 cm di diametro, per una larghezza di lavoro totale di 2,9 o 3,3 m e offre una straordinaria capacità di seguire i profili del terreno. Entrambe le unità offrono il verticutter, un accessorio opzionale che incrementa ulteriormente versatilità e praticità di lavoro.

Gli apparati falcianti da 66 cm sono disponibili in versioni da cinque, otto o dieci lame, con groomer opzionali e spazzole posteriori motorizzate a rullo per prestazioni di taglio ancora più elevate. Gli apparati falcianti più larghi (76 cm) sono dotati di cinque oppure otto lame e hanno una capacità di taglio maggiore. Le regolazioni di precisione di entrambi gli apparati sono semplici e intuitive grazie all'ingegnoso sistema SpeedLink, ampiamente collaudato sull'attuale gamma di quintuple da fairway John Deere.

Con fino a 48,3 CV (36 kW), il potente motore diesel quattro cilindri a iniezione diretta è dotato di impostazioni della trasmissione LoadMatch, per una qualità di taglio costante ed eccellenti capacità di lavoro sui pendii.

Inoltre, il collaudato sistema TechControl della 8900A consente una gestione semplice ma efficace di attività quali il controllo delle operazioni, la manutenzione e la diagnostica. Grazie poi alle diverse schermate protette tramite password del display TechControl, è possibile impostare elettronicamente le velocità di lavoro e di trasferimento in modo veloce e intuitivo semplicemente premendo un pulsante. Infine, quando gli apparati falcianti sono sollevati dopo ogni passata, è possibile imporre la riduzione della velocità di sterzata a una determinata percentuale della velocità di taglio, in modo da limitare notevolmente il rischio di danneggiamento del manto erboso.

La macchina verrà presentata alla fiera BTME di Harrogate, Regno Unito, nel mese di Gennaio 2017. Ulteriori dettagli saranno presto disponibili presso i concessionari John Deere di tutta Europa.