Pietre miliari nella produzione di trattori

In 100 anni, siamo passati dal primo trattore al mondo con motore diesel al campione di tutte le classi con 670 CV. Fedeli ai nostri valori fondamentali di integrità, qualità, impegno e innovazione, siamo determinati a dare forma al nostro futuro. Lavoreremo con impegno per fornire le migliori soluzioni ai nostri clienti in tutto il mondo anche nei prossimi 100 anni. Trainare, arare, coltivare: questa è la nostra passione.

Storia

Dal Waterloo Boy al John Deere 6250R: i 36 modelli e serie principali degli ultimi 100 anni.

  • WATERLOO BOY N

    1918

    WATERLOO BOY N

    I primi passi nella produzione di trattori. L’acquisizione della Waterloo Gasoline Engine Company, il primo produttore di trattori al mondo, segna l’inizio di un’epoca per John Deere.

  • LANZ HL

    1921

    LANZ HL

    La nascita del “Bulldog”. Fritz Huber presenta il primo trattore agricolo Lanz in occasione della fiera DLG di Lipsia. Il Bulldog viene considerato un pioniere dell’agricoltura motorizzata e diventa sinonimo di trattore.

  • JOHN DEERE MODELLO D

    1923

    JOHN DEERE MODELLO D

    Il modello D è un vero successo di vendite e viene prodotto per 30 anni. Pertanto, si tratta ancora oggi del trattore John Deere con la produzione di serie più longeva.

  • LANZ HP 1923

    1923

    LANZ HP

    L’antenato della serie 9R. Il Lanz Bulldog tipo “HP” è il primo trattore articolato con trazione integrale prodotto in serie al mondo.

  • LANZ HR2

    1929

    LANZ HR2

    Il debutto del leggendario motore “a testa calda” da 10 litri. Questo Bulldog stabilisce nuovi standard anche nella tecnologia di produzione: infatti, si tratta del primo veicolo assemblato in catena di montaggio in Germania.

  • LANZ HR9

    1936

    LANZ HR9

    Il Lanz Bulldog veloce. Questo veicolo è progettato principalmente per le attività di trasporto in agricoltura, ma è anche molto popolare tra le imprese di trasporto e nel settore fieristico. Il suo design automobilistico influenza in modo significativo le generazioni di trattori successive.

  • JOHN DEERE MODELLO L

    1937

    JOHN DEERE MODELLO L

    Con successo nella classe compatta. Lo sviluppo del modello L si concentra sulle esigenze delle piccole imprese. Questo trattore è il precursore dell’attuale serie 5. La novità è l’installazione di un motore in linea verticale al posto di un motore orizzontale.

  • JOHN DEERE STYLED MODEL A

    1938

    JOHN DEERE MODELLO A STYLED

    Il primo trattore creato da un industrial designer. La versione più semplificata del Modello A viene prodotta a partire dal 1934 ed è equipaggiata con assale regolabile e gancio. Gli agricoltori statunitensi lo soprannominarono “Johnny Popper” per il caratteristico suono emesso dal suo motore.

  • JOHN DEERE MODELLO M

    1947

    JOHN DEERE MODELLO M

    Una nuova serie da un nuovo stabilimento. A Dubuque, nello Iowa, John Deere introduce il modello M. Con il Touch-o-Matic, “M” è il primo John Deere ad avere un sistema di comandi idraulici. Opzionalmente, dal 1949 questo trattore può essere ordinato come veicolo cingolato.

  • JOHN DEERE MODELLO R

    1949

    JOHN DEERE MODELLO R

    Il motore diesel fa la sua comparsa in John Deere. Un piccolo motore a benzina avviato elettricamente ha la funzione di starter. Come parte del piano Marshall, alcune di queste macchine fanno il loro ingresso in Europa all’inizio degli anni ‘50.

  • JOHN DEERE 520

    1956

    JOHN DEERE 520

    Finalmente verde con strisce gialle. La novità non è solo la vernice bicolore con le oggi caratteristiche strisce gialle sul cofano. L’innovativo sistema idraulico Custom-PowrTrol garantisce un controllo preciso della posizione e della resistenza alla trazione.

  • LANZ D 4016

    1956

    LANZ D 4016

    L’inizio di una nuova era. Nel 1956, anno dell’acquisizione della Heinrich Lanz AG da parte di Deere & Co., Lanz presenta l’ultimo sviluppo della tradizionale serie di motori monocilindrici a due tempi.

  • JOHN DEERE 730

    1958

    JOHN DEERE 730

    L’ultima serie con il leggendario motore a 2 cilindri assemblato a Waterloo. Parafanghi di nuova concezione proteggono il conducente dal fango, dalla polvere o dal contatto con le ruote.

  • JOHN DEERE 3010

    1960

    JOHN DEERE 3010

    La “New Generation of Power”. L’unica caratteristica che unisce questi trattori ai modelli precedenti è solamente il colore verde. Moderni e silenziosi motori in linea a 4 o 6 cilindri sostituiscono il motore a 2 cilindri orizzontale.

  • JOHN DEERE-LANZ 500

    1960

    JOHN DEERE-LANZ 500

    Contemporaneamente all’uscita di produzione dei motori a 2 cilindri, in Europa termina l’era dei Bulldog con motore monocilindrico. Con i modelli 300 e 500, nello stabilimento di Mannheim vengono prodotte le versioni europee della “New Generation”.

  • JOHN DEERE 4020

    1963

    JOHN DEERE 4020

    Il trattore più popolare del suo periodo. Negli anni ‘60 la vita rurale cambia. Gli antichi valori rimangono intatti, ma acquista sempre più importanza l’aspetto professionale dell’agrobusiness.

  • JOHN DEERE 110

    1963

    JOHN DEERE 110

    Nel 1963, la direzione della John Deere si trasferisce in un nuovo edificio amministrativo. Poco dopo l’apertura, la moglie del CEO di allora, osserva un giardiniere con un tosaerba rosso e interviene! In breve tempo, John Deere costruisce un trattorino tagliaerba.

  • JOHN DEERE 717

    1965

    JOHN DEERE 717

    Suddivisione della produzione a livello europeo. Con i modelli 310, 510 e 710, dallo stabilimento John Deere di Mannheim esce una nuova serie di modelli. I nuovissimi motori diesel sono forniti dallo stabilimento John Deere di Saran, in Francia, attualmente operativo.

  • JOHN DEERE 3120

    1969

    JOHN DEERE 3120

    Il primo trattore assemblato a Mannheim con motore a 6 cilindri. Con l’introduzione della serie 20, nel 1967 il logo LANZ scompare definitivamente dai trattori assemblati a Mannheim. Il John Deere 3120 è in grado di rispondere alle esigenze sempre crescenti dell’agricoltura tedesca.

  • JOHN DEERE 7020

    1971

    JOHN DEERE 7020

    Il cambiamento strutturale in Nord America richiede una lavorazione di aree sempre più grandi in tempi sempre più brevi: una corsa costante contro le stagioni. I nuovi trattori articolati John Deere sono in grado di utilizzare anche accessori di grandi dimensioni.

  • JOHN DEERE 4630

    1972

    JOHN DEERE 4630

    I nuovi trattori della seconda generazione. Sviluppata nello stabilimento di Waterloo, la serie è in grado di convincere, tra le altre cose, grazie alla cabina SoundGard, che per lungo tempo fissa gli standard in termini di comfort e isolamento acustico.

  • JOHN DEERE 1630VU

    1975

    JOHN DEERE 1630VU

    La seconda generazione conquista l’Europa. Anche i trattori di produzione europea riprendono il nuovo design, come questo trattore da vigneto assemblato nello stabilimento di Getafe.

  • JOHN DEERE 4240S

    1981

    JOHN DEERE 4240S

    Ottime prestazioni anche su terreni difficili. I modelli 4040S e 4240S vengono equipaggiati con il nuovo assale meccanico a trazione integrale con angolo di incidenza di 13 gradi e la nuova cabina SoundGard2 assemblata a Bruchsal.

  • JOHN DEERE 3640

    1984

    JOHN DEERE 3640

    Affidabile maratoneta. Il 3640 introdotto nel 1984 eroga 112 CV ed è equipaggiato con il nuovo cambio 16/8 PowerSyncron. Dal 1985 questo trattore viene fornito di serie con sollevatore anteriore per operazioni ancora più efficienti.

  • JOHN DEERE 2850

    1986

    JOHN DEERE 2850

    La serie 50 assemblata a Mannheim. Come il trattore più grande con motore a 4 cilindri, il 2850 è particolarmente popolare. Tra i numerosi miglioramenti ci sono i nuovi efficienti motori con una vasta gamma di potenza costante e una maggiore forza di sollevamento.

  • JOHN DEERE 4955

    1989

    JOHN DEERE 4955

    Il muro cade. Con trattori di grandi dimensioni, come il modello 4955, John Deere non solo soddisfa le esigenze delle aziende americane, ma offre anche le macchine più adatte per i nuovi mercati dell’Europa orientale.

  • JOHN DEERE 6400

    1992

    JOHN DEERE 6400

    Un concetto di trattore fondamentalmente nuovo. La fabbrica John Deere di Mannheim introduce la serie 6000. L’innovativa struttura modulare del telaio offre maggiore stabilità con meno peso e consente un numero praticamente illimitato di opzioni di configurazione.

  • JOHN DEERE 8400

    1994

    JOHN DEERE 8400

    Tecnologia orientata al futuro. Con la serie 8000, John Deere detta gli standard nel segmento die trattori di grandi dimensioni.

  • JOHN DEERE 7810

    1996

    JOHN DEERE 7810

    La struttura dei trattori della serie 7000 incorpora il concetto di telaio di successo della serie 6000 per i trattori di dimensioni maggiori assemblati a Waterloo. Il 7810 è ancora oggi uno dei modelli John Deere più noti e popolari.

  • JOHN DEERE 6910

    1997

    JOHN DEERE 6910

    Il trattore diventa un veicolo gran turismo. La sospensione dell’assale anteriore TLS, introdotta per la prima volta con questo trattore, non solo aumenta il comfort di guida, ma migliora anche la trazione fino all’8%.

  • JOHN DEERE 9400T

    2000

    JOHN DEERE 9400T

    Meno compressione per cm². L’innovativo concetto di cingolatura della nuova serie 8000T presentata nel 1997 ottiene uno straordinario successo. In base alle diverse richieste dei clienti, questo concetto viene anche introdotto in una classe di prestazioni più elevata.

  • JOHN DEERE 8345R

    2009

    JOHN DEERE 8345R

    Una nuova efficienza. Dal 2009, nello stabilimento John Deere di Waterloo viene prodotta la serie 8R. Nei test ufficiali, questi trattori stabiliscono nuovi record in termini di consumo di carburante.

  • JOHN DEERE 6150R

    2012

    JOHN DEERE 6150R

    Il versatile stacanovista. Tra i trattori della serie 6R, il modello 6150R si rivela rapidamente un successo di vendite in quanto combina in modo ottimale potenza e manovrabilità.

  • JOHN DEERE 9620RX

    2016

    JOHN DEERE 9620RX

    Il più potente della sua categoria. Per soddisfare le esigenze di un’agricoltura efficace garantendo sempre una compattazione minima del suolo, dal 2016 John Deere offre i trattori articolati cingolati della serie 9RX fino a 670 CV.

  • JOHN DEERE 5125R

    2017

    JOHN DEERE 5125R

    Questo trattore agile e potente può spostare le montagne. La nuova serie 5R introduce i pacchetti di equipaggiamento premium opzionali nella gamma media, in precedenza destinati esclusivamente a modelli molto più grandi.

  • JOHN DEERE 6250R

    2017

    JOHN DEERE 6250R

    Prestazioni considerevoli e versatilità di applicazione. Con i modelli 6230R e 6250R, John Deere offre due macchine leggere ma potenti per il segmento dei lavori pesanti svolti da contoterzisti. Un’altra novità è l’innovativo sistema di comando CommandPro.

"Nothing runs like a Deere"

Significato dei simboli sulle 36 carte illustrate John Deere

(in base alla configurazione massima)

Potenza del motore in CV/kW

Numero cilindri

Velocità massima in km/h

Cilindrata in litri

Numero di marce

Peso in Kg